Daniele Valisena

Daniele Valisena si occupa di storia ambientale e migrazioni. Dopo aver lavorato sulla storia delle migrazioni italiane e sul camminare come metodo di esplorazione geostorica, ha conseguito un dottorato in environmental humanities in seno all’Environmental Humanities Laboratory del politecnico di Stoccolma (KTH). La sua tesi di dottorato, intitolata Coal Lives. Italians and the Metabolism of Coal in Wallonia, Belgium 1945-1980, tratta dell’intreccio tra mobilità umane e non umane, metabolismo socio-ecologico e delle eredità presenti, passate e future dell’estrattivismo. Dall’ottobre 2021 lavora come post-doc presso l’Università di Liegi, Belgio, e, dal settembre 2021, tiene un corso di storia ambientale delle migrazioni alla New York University, sede di Firenze. È membro del Laboratorio di storia delle migrazioni dell’Università di Modena e Reggio Emilia ed è tra i collaboratori delle Scuole di storia orale nel paesaggio di AISO – l’Associazione italiana di storia orale. Di recente, nell’ambito delle attività di AISO, ha partecipato al progetto Una casa della memoria nel Rione Sanità. Assieme a Daniela Allocca e Gaia Del Giudice collabora alle esplorazioni camminate organizzate dal gruppo Eco-Walking.

0 Articles Published | Follow: